Terapia Manuale

La Terapia Manuale può essere così definita come metodo di esame e trattamento fisioterapico dell’apparato motorio che si concentra principalmente sull’articolazione propriamente detta. Considerando poi tutte le strutture che formano l’unità di movimento di un’articolazione periferica o di un segmento del rachide, la Terapia Manuale si estende verso la Terapia Manuale Ortopedica, considerando non solo ossa e muscoli, ma anche nervi e vascolarizzazione.

Come è chiaramente espresso dal termine “terapia manuale” questo è un trattamento “manuale”. Problemi di schiena, per esempio, possono essere identificati con precisione e le articolazioni vertebrali specificatamente mobilizzate e trattate. Questo tipo di terapia è molto efficace anche nel trattamento di altre articolazioni. Problemi all’anca, al ginocchio e alla spalla possono, ad esempio, essere trattati per ridurre il dolore e migliorare il movimento e la funzione.

I metodi comprendono:

  • Mobilizzazione manuale delle articolazioni
  • Tecniche che migliorano la mobilità e la funzione del sistema neurale
  • Stretching e/o rinforzo muscolare
  • Chiarimenti sul meccanismo che scatena il problema e consigli per aiutare a mantenere il successo del vostro trattamento nel tempo
  • Analisi degli squilibri muscolari
  • Correzioni della postura, del movimento quotidiano e sport
  • Esercizi e consigli per sollecitare il self-management

Principale tipi di applicazione

La Terapia Manuale può essere efficace nel trattamento di:

  • Dolori di schiena e problemi discali
  • Dolore al collo e problemi della regione cervicale
  • Artrosi – dolore e rigidità per esempio alle anche, alle ginocchia alle spalle e alla schiena
  • Dolori del viso, cefalea, dolore della mascella
  • Irritazione del nervo che causa, ad esempio, insensibilità o formicolio nelle dita o sciatica
  • Dolore al ginocchio dovuto, ad esempio, a problemi di menisco o di legamento
  • Problemi al gomito, come gomito del tennista o del golfista
  • Problemi nel polso e nella mano, come fratture, sindrome del tunnel carpale, distrazioni e distorsioni
  • Problemi di caviglia e di piede, come lesioni di tendini e legamenti