Fisioterapia Vestibolare

Vertigini, capogiri e sbandamenti?

“mi gira tutta la testa” … “oggi mi pare di essere in barca”.. “appena muovo il collo mi gira tutto”.. “ oggi mi sento poco la testa e mi sento sbandare di continuo”

Questi sono i commenti comuni delle persone che soffrono delle cosiddetta Vertigini da Cervicale o Vertigo Cervicogenica (in inglese Cervicogenic Dizziness).

Ma cosa è la DIZZINESS?

La dizziness può essere descritta come una sensazione di vertigine, stordimento, capogiro, sensazione di svenimento, di disequilibrio o sensazione di ondeggiare. Un recente consenso internazionale definisce la dizziness come una sensazione di alterato e/o disturbato orientamento nello spazio.

La dizzness cervicogenica è spesso il risultato di una discrepanza tra le afferenze vestibolari, somatosensoriali e visive.

Per determinare la dizziness del paziente, il clinico deve condurre un completo esame fisico e soggettivo al fine di escludere le varie cause di dizziness.

E’ di fondamentale importanza uno screening approfondito, con un ampia valutazione del sistema osseo, del sistema nervoso centrale, del sistema arterioso cervicale, della stabilità cervicale e del  sistema vestibolare periferico. 

Oggi molte persone pensano che la dizziness cervicogenica sia soltanto secondaria a eventi di concussione cervico – craniale (trauma cranico). Invece c’è un’alta percentuale di pazienti che soffrono di dizziness cervicogenica dopo colpi di frusta , lesioni o traumi anche lievi a livello cervicale o craniale, patologie di tipo artrite o altre processi infiammatori e disfunzioni cervicali di ogni tipo.

La Dizziness Cervicogenica o Vertigo Cervicale è una condizione clinica particolare in cui il rachide cervicale gioca il ruolo chiave.

Ecco perché è necessaria una valutazione del rachide cervicale!!

Perché i muscoli e le articolazioni del collo forniscono continuamente al sistema nervoso informazioni fondamentali per il controllo motorio e posturale che può essere definito come la capacità di un soggetto di eseguire la miglior performance di movimento, con il dispendio energetico minore, mantenendo stabile la base di appoggio e l’orizzontalità dello sguardo. 

Perché un Fisioterapista specializzato nel vestibolare? 

Per una valutazione muscoloscheletrica cervicale al fine di  verificare il ruolo contribuente delle disfunzioni articolari o muscolari cervicali. 

La fisioterapia vestibolare aiuta a ridurre o eliminare le restrizioni di mobilità e funzionalità articolare, neurale e miofasciale, ottimizzando la funzione a livello locale e periferico e migliorare così il controllo senso-motorio e posturale.