Ginnastica Pre Parto

La gravidanza, in tutto il suo percorso, è uno dei momenti più belli ed importanti della vita. Perché accontentarti se puoi avere di Più?

Come sappiamo tutti il parto è un evento molto importante durante il quale, se eseguito in modo naturale, si mette alla luce il bambino per mezzo di un grande sforzo fisico in cui sono coinvolti diversi muscoli, come gli addominali, la zona del bacino e il pavimento pelvico; tali muscoli possono essere preparati per tempo all’evento della nascita del bambino.
Durante il travaglio massima importanza è data anche alla respirazione.

Una preparazione fisica adeguata può favorire un eventuale parto naturale e meno doloroso.

In gravidanza, periodo dove il corpo subisce importanti trasformazioni, una ginnastica costante è fondamentale anche per predisporre il fisico al ritorno verso la sua forma iniziale.

Un altro obiettivo del corso è migliorare la funzionalità del sistema cardiovascolare, in modo da facilitare il trasporto di sostanze nutritive e ossigeno al feto, favorire il controllo della respirazione e contenere il ristagno venoso negli arti inferiori.

Esercizi fisici appropriati durante la gravidanza abituano il corpo al momento del travaglio migliorandone il benessere, giungendo persino ad influenzare lo stato d’animo predisponendolo positivamente all’emozionante evento del parto.
Una costante ed attenta attività rafforza i muscoli e migliora la elasticità delle articolazioni, facilitando le fasi che porteranno la gestante verso il parto e predisponendo il suo fisico a riacquistare la linea iniziale.

Scopo della Ginnastica Pre – Parto

  1. Mantenimento continuo della forma fisica durante la gravidanza
  2. Raggiungimento dell’elasticità del corpo e di un buon tono muscolare nei muscoli coinvolti durante il procedimento del parto.
  3. Controllo della respirazione legato al rilassamento dei singoli distretti muscolari.
  4. Miglioramento della funzionalità cardiovascolare.
  5. Favorire il ritorno del corpo alla condizione pre gravidanza.
  6. Imparare a controllare/rilassare i muscoli che contribuiscono al momento del parto.
  7. Prevenire i dolori di schiena e gambe, aiutare il regolare flusso sanguigno (vene).
  8. Sostegno psicologico.
  9. Comportamento corretto del corpo: come portare oggetti, come passare dalla posizione sdraiata a quella seduta, ecc.
  10. Spinta positiva nei confronti della cura personale: inconsciamente le donne che fanno ginnastica si sforzano di più di osservare una giusta dieta e sono maggiormente attente alla componente estetica.
  11. Dinamica di gruppo: donne che si trovano nella stessa situazione sono a vicenda stimolo, confronto e sostegno.